Telefono: +39 039 2323272 - Mail: admin@poolmilano.it

Poliambulatorio Sant’Anna a Como.

Descrizione del progetto

Trasferimento Neuropsichiatria Infantile presso Poliambulatorio Sant’Anna a Como

luogo
Como – Italia

prestazioni rese
Progettazione definitiva, esecutiva, Coordinamento della sicurezza in fase di progettazione

realizzate da
Poolmilano S.r.l.

cronologia
2018 – in corso

committenti
Azienda Socio-Sanitaria Territoriale Lariana

Scheda PDF – ASST LARIANA – Neuropsichiatria infantile

importo opere complessivo
€  253.169,00 circa

Obiettivo dell’intervento in oggetto è il riutilizzo del piano 4° dell’edificio oggetto di intervento, adeguandolo alle norme di accreditamento richieste per la particolarità del servizio svolto, oltre alla contestuale esecuzione di lavori per adeguare il piano alle norme di sicurezza vigenti. L’area di intervento è costituita da locali ubicati al 4° piano dell’edificio Monoblocco, negli spazi in precedenza occupati dal blocco operatorio di Ortopedia. Lo scopo dell’intervento è quello di creare, all’ interno dei locali individuati: tre locali adibiti a palestre, 4 locali destinati a studi medici per Psicologi, 8 locali adibiti a studi per operatori sociali, un locale per studio di equipe, un locale da adibire ad archivio, oltre ovviamente alla sala attesa, locale per caposala, bagni per i pazienti adatti anche ai diversamente abili, oltre ai locali depositi e magazzini. L’ingresso principale all’area è situato al piano seminterrato dell’edificio 37 Monoblocco; vi si accede tramite la hall principale o l’entrata merci posteriore. Le doppie scale principali di accesso ai piani o gli impianti di trasporto verticale, costituiti da almeno 6 impianti elevatori, dei quali 4 utilizzabili anche da barellati e tutti comunque atti al trasporto disabili, costituiscono la via di accesso verticale al piano “studi medici”. Le opere da realizzarsi sono allocate all’interno di locali già edificati del Poliambulatorio “Sant’Anna” per i quali sono già stati rispettati, in fase di edificazione, tutti i vincoli a suo tempo identificati per l’opera. Trattandosi di opere di adeguamento strutturale ed impiantistico e ristrutturazione, occorrerà unicamente valutare gli aspetti antincendio (completamento impianto), Soprintendenza (sostituzione serramenti esterni) e normativo e di accreditamento.

Torna sopra