Telefono: +39 039 2323272 - Mail: admin@poolmilano.it

Ospedale San Martino di Genova.

Descrizione del progetto

Nuovo Blocco Operatorio centralizzato e realizzazione nuovo collegamento orizzontale presso l’Ospedale San Martino di Genova

luogo
Genova – Italia

prestazioni rese
Coordinamento della sicurezza in esecuzione

realizzate da
Poolmilano S.r.l. (Mandante – quota parte 40,00%) in ATI con altro Studio

cronologia
2018 – in corso

committenti
IRCCS Azienda Ospedaliera Universitaria San Martino di Genova

Scheda PDF – S. MARTINO

importo opere complessivo
€  13.966.086,62 circa

L’intervento oggetto dell’appalto consta in tre diverse realizzazioni:

  1. Costruzione del nuovo blocco operatorio, in appoggio alla collina esistente, sul retro del Monoblocco ed a fianco dei nuovi laboratori analisi che, all’epoca dell’intervento, saranno in costruzione e potranno costituire un’interferenza;
  2. Realizzazione di un nuovo reparto di Terapia Intensiva cardiochirurgica all’interno del padiglione “Monoblocco”, al secondo piano dell’ala centrale ed installazione di alcune apparecchiature per gli impianti di climatizzazione, sul tetto dell’area attualmente destinata ad ingresso principale;
  3. Costruzione della passerella di collegamento orizzontale con il Padiglione “Maragliano”, che partirà dal quarto piano del padiglione “Monoblocco”, mettendo così in comunicazione i due padiglioni.

Gli interventi suddetti comprendono attività quali: smontaggi e demolizioni, opere edili e strutturali, opere edili di finitura (controsoffittature, rivestimenti, coloriture, serramenti), realizzazione impianti elettrici e speciali a servizio della struttura, realizzazione impianti meccanici e gas medicinali a servizio del plesso. L’area di intervento è localizzata in parte nell’area esterna, a nord del padiglione Monoblocco ed in parte internamente ad esso, nella zona del corpo centrale del 2° piano, dove si trovava la rianimazione che è stata trasferita al 3° Piano dello stesso padiglione; Un’altra area di intervento comprende parte dell’interno del padiglione “Maragliano”, ala Levante – piano 3°, per la creazione della porzione ipogea del collegamento orizzontale con il padiglione “Monoblocco”.

Torna sopra