Telefono: +39 039 2323272 - Mail: admin@poolmilano.it

Presidio Ospedaliero “Vito Fazzi” di Lecce.

Descrizione del progetto

Costruzione di una nuova struttura ospedaliera nel plesso del Presidio Ospedaliero “Vito Fazzi”  di Lecce

luogo
Lecce – Italia

prestazioni rese
Coordinamento delle prestazioni specialistiche

realizzate da
Pool Professionale Milano S.r.l. in ATI con altri Studi

cronologia
2014 in corso

committenti
ASL Lecce

SCHEDA PDF – ASL Lecce

importo opere complessivo
€  61.067.877,604

L’intervento consiste nella realizzazione di un plesso ospedaliero da adibire a Dipartimento di Emergenza e Urgenza, all’interno del “Vito Fazzi”, tra il plesso esistente ed il padiglione oncologico. Il “Vito Fazzi” attualemente dispone di circa 523 posti letto (esclusi quelli del padiglione oncologico) e, pur essendo dotato di due gruppi operatori per un totale di n.14 sale operatorie, più una dedicata ad attività di ostetricia e varie terapie intensive, vede l’area dell’emergenza-urgenza frazionata dal punto di vista logistico con conseguenti problematiche organizzative. A ciò, intende ovviare il progetto di realizzazione della nuova struttura, studiata per consentire oltre che una maggiore disponibilità di spazi, anche nuovi impianti e tecnologie dedicate alle Unità Operative del corpo centrale. Il nuovo plesso  risponderà alle attese di sicurezza, comfort ed affidabilità con un’implementazione di tecnologie legate all’area critica. L’obiettivo finale è armonizzare tecnologia e umanizzazione rispondendo sia alle necessità del singolo cittadino che alle richieste dei medici, rispondendo ai principi di umanizzazione, organizzazione, interattività, appropriatezza, affidabilità ed innovazione. Con il nuovo edificio l’intera struttura ospedaliera viene ripensata nel suo funzionamento complessivo con l’individuazione di percorsi diagnostico-terapeutici, le relative esigenze di coordinamento ed integrazione fra Unità Operative e servizi e le appropriate soluzioni organizzative e relazioni funzionali.

Dettagli del progetto

  • Data luglio 12, 2016
  • Tags Ospedaliera
Torna sopra